Area Liturgica dell’Oratorio

 

Da quest’ anno catechistico le attività oratoriali della nostra parrocchia hanno una nuova area: l’ area liturgica.

Obiettivo principale è portare i ragazzi ad una partecipazione più attiva e consapevole alle celebrazioni liturgiche e renderle più vicine al loro vissuto per un autentico incontro con Dio.

Il gruppo che si è venuto a formare è eterogeneo e quindi rappresentativo di tutti i bambini che frequentano l’oratorio. I componenti vanno dalla prima confessione alla cresima passando per la prima comunione e l’anno di perseveranza. Per questo le attività proposte sono diverse ed adeguate alle loro rispettive età. Chi si prepara per le letture; chi si cimenta a scrivere le preghiere dei fedeli adattandole o alle letture della domenica o alla loro esperienza (nonni in ospedale, amici bisognosi, ecc.). Che dire poi dell’entusiasmo di chi organizza l’offertorio e dell’ impegno che viene utilizzato nella distribuzione dei doni da portare all’altare facendo attenzione che tutti partecipino. Il ruolo più conteso? Portare il calice poiché sarà il responsabile del gruppo!

Nei momenti forti dell’anno liturgico, Avvento, Quaresima e Cristo Re, non sono mancati cartelloni che illustrassero il tema specifico.

E’ una vera emozione vederli presi nella stesura di una preghiera, nella ricerca della parola adatta per esprimere un sentimento, un ringraziamento o un’invocazione che sia condivisa da tutti. Spesso i “piccoli” con il loro entusiasmo danno delle “lezioni di vita” ai grandi del gruppo che “incassano” e riconoscono le loro ragioni.

L’ora passa così velocemente che spesso bisogna correre in chiesa per partecipare alla messa.

È bello poi leggere sui loro volti la gioia di aver compiuto bene il servizio che gli era stato assegnato.

Oratorio

 

Nella nostra comunità le attività oratoriali sono abbinate a quelle della formazione catechistica. Dopo aver realizzato il loro incontro catechistico i bambini realizzano una ora di attività oratoriale, che ha come scopo sviluppare le diverse abilità in un clima ludico pianificato. In questi anni abbiamo provato diverse attività e siamo arrivati a capire che mediante il canto, il teatro e il gruppo di liturgia si sviluppano diverse facoltà:

  • si impara a condividere;

  • quelli più slanciati imparano a dare spazio alla partecipazione dei più timidi;

  • si lavora per l’integrazione dei bambini più isolati;

  • Il lavoro pianificato e guidato ha provocato veri processi di crescita in molti dei nostri ragazzi.

Cliccando sul coro dei bambini, il teatro o il gruppo di liturgia possiamo scoprire le risonanze delle persone coinvolte nelle diverse aree.

Preparazione al Matrimonio

Se state programmando di sposarvi vi consigliamo di presentarvi personalmente al parroco da sei mesi a un anno prima della data pensata per le nozze.

Per la pratica servono i seguenti documenti:

Certificato di Battesimo per uso Matrimonio sia del fidanzato che della fidanzata.

Certificato Contestuale di Stato libero con la dicitura “nubile” per lei e “celibe” per lui, rilasciato dal Comune.

Certificato di partecipazione a un Corso di preparazione al Matrimonio.

Corso di preparazione

La nostra diocesi suburbicaria di Sabina – Poggio Mirteto offre diverse possibilità di corsi di preparazione al Matrimonio realizzati con molta cura e di grande utilità.  Comunque bisogna tener presente che si può realizzare il corso di preparazione anche in altre diocesi chiedendo sempre di rilasciarvi il certificato di partecipazione.