Distribuzione di alimenti

Diverse famiglie del nostro paese ricevono un aiuto in generi alimentari che vengono distribuiti ogni quindici giorni grazie alla nostra iscrizione come ente parrocchiale preso la Agenzia per l’Erogazioni in Agricoltura -AGEA-.

Requisiti
Il Ministero del Lavoro e delle politiche sociali insieme alla AGEA hanno elaborato in applicazione dei regolamenti 223/2014 della UE un programma per l’anno 2015 sugli aiuti alimentari che implica la presentazione di alcuni documenti . Si chiedono delle informazioni sulle persone assistite perché gli alimenti vadano a chi realmente ne ha bisogno.
I dati che si richiedono sono:

  1. Fotocopia del Documento dello stato di famiglia e dei codici fiscali di tutti i componenti.
  2. Dati anagrafici della famiglia e i contatti. (Nome – Cognome – Luogo di nascita, provincia, data di nascita – Città, provincia e indirizzo di residenza – Telefono – Sesso).
  3. Almeno uno dei seguenti documenti comprovanti lo stato di indigenza:
    • ISEE;
    • Documento di affidamento da parte del comune o dei servizi sociali;
    • Verbale di visita domiciliare per accertamento condizione indigenza.
  4. Ogni ulteriore documentazione che si ritiene opportuna: stato di disoccupazione, contratti di affitto, ecc.


  5. Prossimi giorni di distribuzione alimentare curata da:
    GruppoDistrAlimenti